INFORMATIVA SINDACALE

Stamani si è tenuto l’incontro con il Commissario Straordinario dell’AOU/SUN ed i Segretari delle OO.SS. sullo stato dell’arte, in particolare, l’apertura H24 dell’accettazione della Clinica Ostetrica con annessa TIN e Neonatologia. Detta apertura vede ancora una qualche minimale ostativa che in tempi celeri (così assicurato dal Commissario) troverà “certa” risoluzione.
Infatti, nel primo pomeriggio si è tenuta la Conferenza dei Servizi con il Sindaco e l’assessore ai trasporti del Comune di Napoli, i quali dovranno garantire una “viabilità” specifica per i fruitori del sevizio di accettazione H 24.
La CISL/UNIVERSITA’ ha ribadito il proprio “bisogno” che è bisogno dell’utenza, dei lavoratori e della cittadinanza tutta, di avere certezze in termini di sicurezza, operatività e assistenza.
Pertanto, il Commissario oltre a riferire circa le modalità di approvvigionamento di risorse professionali “specialistiche”, di attrezzature, e quant’altro possa contribuire all’esigenza di cui sopra, ha fatto riferimento alla necessità di reclutare professionisti del comparto e personale di “ausilio” con l’unica modalità che permettesse celerità al processo: personale in somministrazione.
La CISL/UNIVERSITA’, infine, ha voluto fare accenno ad una questione che sembra sfuggire dalle mani dei protagonisti, facendo un giusto distinguo di forma e di merito, ripristinando una gerarchia delle fonti che regolamentano l’attività di un’azienda ospedaliera universitaria: “protocollo d’intesa” ed “atto aziendale”. Tanto, manifestando con decisione la propria volontà e nel contempo la propria “prerogativa” a partecipare fattivamente a detto processo “costi” quel che “costi”!
Il Commissario, nelle more di ricevere i rilievi sulla bozza dell’atto aziendale e NON SOLO, ha preso impegno di incontrare le parti sociali subito dopo Pasqua per ripristinare il “Tavolo Negoziale”.
Siamo certi che gli sforzi profusi dalla CISL/UNIVERSITA’ nel dare impulso e vigore al processo di cambiamento, che ogni istituzione al servizio del cittadino deve porre in essere, siano di largo recepimento da parte dei lavoratori e dei cittadini.
Solleciti ad ogni ulteriore aggiornamento vi AUGURIAMO una Serena PASQUA; un augurio confessionale ed aconfessionale che vuole raggiungere tutti, sostenitori e detrattori, perché la CISL/UNIVERSITA’ “unisce” non “divide”.
Napoli, 22/03/2016
La Segreteria Provinciale

Questo sito utilizza i cookie (files di testo) per esclusivi motivi tecnici e di navigazione. L'utente potrà disabilitarli attraverso il proprio browser. Chiudendo questo messaggio si autorizza quanto sopra.