cislnazionale

INFORMATIVA SINDACALE
….. dal fronte Organi d’Ateneo ….. al premio dell’A.O.U. in busta paga il 23 dicembre …..


In data odierna si sono tenute rispettivamente le sedute del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo “Vanvitelli” in cui sono state discusse problematiche di rilevante interesse per le lavoratrici e i lavoratori dell’Università quali ad esempio l’approvazione del Contratto Collettivo Integrativo 2016, l’approvazione del Regolamento per la gestione delle risorse finanziarie derivanti dalla partecipazione a Programmi Internazionali, Nazionali e Regionali per la Ricerca, Formazione e/o Cooperazione e l’approvazione del bilancio preventivo anno 2017. Quest’ultimo atto, come sapete, assume particolare importanza in quanto in esso sono riportate, per il nuovo anno, tutte le previsioni di spesa concernenti anche il personale tecnico-amministrativo e dirigenziale, con riferimento ai vari istituti contrattuali previsti dai vigenti CC.CC.NN.LL. dell’Università.

A tale ultimo riguardo abbiamo riscontrato che anche per l’anno 2017 il bilancio preventivo dell’Ateneo non riportava stanziamenti per l’applicazione dell’art.60 (servizi sociali) del CCNL del comparto, mentre erano da considerarsi irrisori quelli destinati alla formazione del personale, tema, quest’ultimo, di significativo interesse per molti lavoratori.
Pertanto, seppur nella nottata di domenica, come affermato dal Rettore, la Federazione CISL Università ha inteso investire formalmente della problematica i rappresentanti del personale tecnico-amministrativo in seno agli Organi dell’Ateneo (Eduardo Scarfiglieri in Senato Accademico e Franco Romano in Consiglio di Amministrazione) che, in riferimento alle nostre rivendicazioni, hanno chiesto ed ottenuto un formale impegno del Rettore stesso, a stanziare già nei primi mesi del nuovo anno le risorse occorrenti per il finanziamento dei predetti istituti contrattuali evitando il ripetersi di quanto accaduto i passato.

Per quanto concerne il Contratto Collettivo Integrativo 2016 e il Regolamento per la gestione delle risorse finanziarie derivanti dalla partecipazione a Programmi Internazionali, Nazionali e Regionali per la Ricerca, Formazione e/o Cooperazione abbiamo avuto certezza che gli stessi hanno avuto il via libera dei competenti Organi dell’Ateneo seppur con qualche prescrizione per quanto attiene al Contratto Collettivo Integrativo nelle parti concernenti la PEO 2016 e il Fondo di Direzione.

Per quanto concerne le PEO il Consiglio di Amministrazione ha stabilito che prima dell’attivazione delle procedure selettive il Direttore Generale accerti se quella parte del personale equiparato alla Dirigenza del SSN ex art.31 DPR 761/79 ed escluso dall’attuale accordo abbia il diritto di partecipare alle selezioni (la Federazione CISL Università ritiene che tale personale abbia pienamente il diritto).
Per quanto concerne il Fondo di Direzione bisognerà semplicemente accertare le economie registrate nel 2016 e riportare l’argomento in sede di contrattazione integrativa.

Sul versante Azienda Ospedaliera Universitaria è confermata la liquidazione straordinaria del premio concordato in sede di contrattazione integrativa il giorno 5 dicembre e che riguarderà tutto il personale non dirigente. La liquidazione è stata programmata per il prossimo 23 dicembre a valere sulle risorse residue del fondo d’incentivazione 2015 in funzione della collocazione nelle fasce aziendali ex art.64.

Napoli, 19 dicembre 2016

f.to
Il Reggente della
Federazione CISL Università di Caserta
Francesco DE SIMONE

Questo sito utilizza i cookie (files di testo) per esclusivi motivi tecnici e di navigazione. L'utente potrà disabilitarli attraverso il proprio browser. Chiudendo questo messaggio si autorizza quanto sopra.